CJ_LOGO_3

Benvenuti a questo quinto appuntamento su 4cLegal con Compliance Journal. Vorremmo utilizzare questo spazio per alcuni approfondimenti sul tema della “Trasparenza”.

In questo appuntamento tratteremo la Trasparenza nel contesto della concorrenza in ambito  bancario e finanziario.

L’aumento della pressione concorrenziale determinato dalla crescente integrazione europea e dalla maggiore apertura della nostra economia ai servizi offerti dagli intermediari esteri li spinge a migliorare i servizi offerti e a contenere i costi. Questo  processo promuove la stabilità del sistema e favorisce una maggiore attenzione nei confronti della clientela.

In questo contesto il settore è regolamentato attraverso un approccio bidirezionale:

  • l’Autorità Garante della Concorrenza del Mercato con poteri di enforcement della disciplina antitrust anche in relazione al settore bancario e dell’intermediazione finanziaria;
  • la Banca d’Italia con il compito di sanzionare eventuali violazioni in merito ad ostacoli alla concorrenza nell’offerta dei singoli prodotti bancari e finanziari (portabilità dei mutui e spese in caso di chiusura dei conti).

Già nel 2011 la Banca d’Italia e l’AGCM avevano stipulato un Protocollo d’intesa, rivisto nell’ottobre 2014. che ha l’obiettivo di realizzare un coordinamento stabile tra le due Autorità, atto a garantire un’efficace tutela dei consumatori nei rapporti con gli intermediari bancari e finanziari.

Il Protocollo prevede anche uno scambio di informazioni reciproco, come ad esempio nel caso in cui l’AGCM abbia notizia di violazioni da parte degli intermediari bancari e finanziari delle norme alla cui applicazione è preposta la Banca d’Italia, dovrà informare quest’ultima e viceversa la Banca d’Italia dovrà segnalare eventuali pratiche commerciali scorrette di cui venga incidentalmente a conoscenza.

Dalla collaborazione tra le due autorità possono derivare benefici concreti per la tutela dei clienti e, più in generale, per un più efficace funzionamento dei meccanismi di mercato.

Per approfondimenti sulle tematiche trattate é possibile contattare Compliance Journal al seguente indirizzo email: info@compliancejournal.it

Compliance Journal è un servizio di informazione su tematiche di corporate governance, risk management, compliance e audit.

Fondato nel 2015, Compliance Journal è una risorsa essenziale per i professionisti del settore compliance, AML, Risk e Audit e per le loro organizzazioni.