A cura di Unione Fiduciaria

Su ComplianceJournal affrontiamo spesso l’argomento whistleblowing, importante strumento anticorruzione nato in Paesi che adottano ordinamenti “common law” – in primis gli Stati Uniti – e che hanno interpretato un ruolo pionieristico nella lotta alla condotte illecite. Tale strumento è parte integrante di un adeguato perimetro normativo di riferimento anticorruzione.

Il termine whistleblowing (dall’inglese to blow the whistle = soffiare il fischietto) risulta presumibilmente sconosciuto ai più e sta ad indicare un soggetto (il whistleblower), dipendente di un’organizzazione (sia essa pubblica o privata) che, venuto a conoscenza di fatti o atti illeciti nel corso della propria attività lavorativa, decide di denunciare gli avvenimenti di cui è stato testimone. Le segnalazioni sono effettuate utilizzando specifici canali riservati, autonomi e indipendenti, appositamente dedicati a veicolare, all’interno dell’organizzazione aziendale, segnala potenziali o effettive di violazioni.

Un libro sul wishtleblowing in Italiano

Il tema è abbastanza caldo anche in Italia e sul web è ormai consuetudine trovare articoli e approfondimenti relativi al whistleblowing. Un pool di professionisti appartenenti a importanti studi legali italiani ha approfondito il tema con la pubblicazione del libro in formato ebook “Whistleblowing: come pubblico e privato rafforzano i sistemi anticorruzione”, anche alla luce delle importanti novità legislative inerenti al whistleblowing in vigore, con un approccio multidisciplinare e analizzandone sia gli aspetti civili che penali.

Alcune anticipazioni sull’ebook

L’ebook approfondisce le disposizioni relative ai sistemi di whistleblowingvolte a tutelare la riservatezza dell’identità dei soggetti che intendono segnalare una violazione e a proteggerli da potenziali atti ritorsivi o pregiudizievoli che potrebbero subire a seguito dell’attività di segnalazione. Tali disposizioni consentono altresì agli enti di conoscere e interrompere per tempo comportamenti illeciti che, qualora sottovalutati, potrebbero arrecare all’azienda un danno di reputazione o, ancor peggio, comprometterne il buon andamento economico.

Scheda del libro

Whistleblowing: come pubblico e privato rafforzano i sistemi anticorruzione
Titolo: Whistleblowing: come pubblico e privato rafforzano i sistemi anticorruzione
Autori: Cammarata Leonardo, Cammarata Mario, Fumagalli Marcello, Galmarini Sabrina, Gendusa Michelangelo, Vedana Fabrizio
Editore: Altalex Editore
Anno:2018

Struttura del libro

Capitolo I – Origini e contesto normativo
Capitolo II – Il whistleblowing nell’ambito della struttura organizzativa aziendale
Capitolo III – Caratteristiche operative dei sistemi di whistleblowing
Capitolo IV – La tutela del segnalante e del segnalato
Capitolo V – Gli aspetti penali della disciplina e le sanzioni