Il mercato delle criptovalute è in forte crescita. Già nel 2015, il Venture Capital ha investito un miliardo di dollari in questo settore. Le tecnologie disponibili permettono di avere criptovalute che consentono pagamenti a distanza con la garanzia dell’anonimato, attraverso la tecnologia detta blockchain, e permette di realizzare in sicurezza la transazione in un ambiente, quello del web, che di per sé non è sicuro.

Le criptovalute disponibili sono attualmente oltre 1400. Inoltre, il mercato sta crescendo, arricchendosi di ulteriori prodotti come i crowdfunding virtuali, i cambia valute virtuali, le carte di credito ricaricate con criptovalute, i mercati secondari di valute virtuali e molto altro.

Con Riciclaggio delle criptovalute, proponiamo delle riflessioni su come, in risposta ad una accresciuta tracciabilità del denaro contante, sembra che le organizzazioni criminali stiano sperimentando l’uso dei bitcoin e di altre valute virtuali (o di altri prodotti collegati) al di fuori della moneta tradizionale e dei controlli del settore bancario e creditizio.

Il quadro normativo relativo al riciclaggio si è affinato negli ultimi anni, comportando una maggiore omogeneità a livello europeo e internazionale, ampliando l’elenco dei soggetti che devono implementare controlli di KYC, permettendo un miglioramento nei sistemi di controllo interno.

Eppure, con l’aumento della tracciabilità del denaro, le organizzazioni criminali preferiscono indirizzarsi verso beni che si possono definire “sostitutivi” e canali innovativi, per il momento non soggetti a regolamentazione.

La difficoltà nell’identificazione delle responsabilità in tema di riciclaggio su tali prodotti, la lentezza nell’adeguamento normativo rispetto all’evoluzione tecnologica, il ritardo nello sviluppo di soluzioni innovative per le attività di KYC e una vigilanza limitata al settore finanziario lasciano spazio a corsie vergini per il riciclaggio, alternative alla moneta tradizionale, passando attraverso l’associazione delle nuove tecnologie con settori come il gioco d’azzardo, i metalli preziosi, le opere d’arte.

Riciclaggio delle criptovalute vuole essere un approfondimento di questi temi, con alcune considerazioni sulle opportunità, sulle minacce e le domande che restano aperte per l’immediato futuro.

Buona lettura!

Compila il form seguente per scaricare l'approfondimento

Nome e cognome (richiesto)

Professione (facoltativa)

Società (facoltativo)

La tua e-mail (richiesta)

Dichiaro di aver letto l'informativa rilasciata ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/03.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.