CJ_LOGO_3

La disciplina sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari persegue l’obiettivo, nel rispetto dell’autonomia negoziale, di rendere noti ai clienti gli elementi essenziali del rapporto contrattuale e le loro variazioni, favorendo in tal modo anche la concorrenza nei mercati bancario e finanziario

Il Titolo VI del Testo Unico Bancario ed il Provvedimento di Banca d’Italia”Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari” introducono alcune norme che impongono agli istituti di rendere note le clausole fondamentali che regolano tutti i rapporti tra la banca ed il singolo cliente.

Gli strumenti di pubblicità delle operazioni e delle relative condizioni contrattuali sono i seguenti:

  • il foglio informativo che contiene le informazioni sulla Banca, sulle condizioni e sulle principali caratteristiche del servizio offerto;
  • lo schema di contratto;
  • il documento di sintesi delle principali condizioni,
  • i documenti contenenti i principali diritti del cliente.

A chi si applica?

Banche, Intermediari finanziari (Poste Italiane solo per i prodotti Bancoposta), IMEL,  Confidi, Mediatori creditizi.

Quali sono gli obiettivi?

La normativa ha la finalità di rendere noti ai clienti gli elementi essenziali del rapporto contrattuale e le loro variazioni con lo scopo di promuovere e salvaguardare la concorrenza nei mercati bancario e finanziario rendendo comparabili offerte su stessi prodotti.

Con quali modalità?

E’ prevista un’ informativa al cliente al fine di rendere trasparente il rapporto tra banca e cliente, attenuando lo squilibrio informativo, mettendolo in condizione di conoscere compiutamente i diritti e gli obblighi che ne derivano.

Per approfondimenti sulle tematiche trattate é possibile contattare Compliance Journal al seguente indirizzo email: info@compliancejournal.it

Compliance Journal è un servizio di informazione su tematiche di corporate governance, risk management, compliance e audit.

Fondato nel 2015, Compliance Journal è una risorsa essenziale per i professionisti del settore compliance, AML, Risk e Audit e per le loro organizzazioni.